BOX CHECK

Produzione:
È uno strumento di dissuasione e di controllo dellavelocità. Questi Box sono realizzati in Alluminio, inmodo da renderli più resistenti agli agenti atmosfericied agli atti vandalici. Sono stati realizzati e concepiti inmodo da risultare visibili agli utenti della strada,fungono da dissuasore anche se non vi sono installatele apparecchiature sanzionatorie.Il materiale ed i colori fanno in modo che possanoessere installati facilmente senza impattare negativamentenell’ambiente.Posizionati in serie ogni 200-300 metri realizzano uneffetto di riduzione della velocità dei veicoli sul trattodi strada selezionato.

Caratteristiche tecniche:
Realizzato con struttura formata da doppie pareti di alluminio ciascuna di 20/10 di spessore, distanziate tra loro da intercapedine di mm 12 a mezzo di profili verticali ogni 5 cm. Sulle pareti strette, corrispondenti ai sensi di marcia, è ricavata in ciascun lato una apertura di cm 14x13, protetta da una lastra di policarbonato compact spess.mm.6 antisfondamento. Tale disposizione permette di usare apparecchiature che controllano contemporaneamente i due sensi di marcia (es. Velomatic 512 bidir.)

La parte posteriore ospita l’ampio sportello (cm70 x 90) conapertura a scorrimento verticale e blocco di sicurezza.La serratura è a doppia mappa con chiusura simultanea su duelati. Il montaggio è estremamente semplice e avviene su unabase solida esistente o da preparare, a mezzo di stop e ancoraggichimici.La disposizione delle finestrature (alte), dello sportello e deisupporti interni scorrevoli favorisce la disposizione delle apparecchiatureche risultano estremamente comodi. (messa a fuoco eregolazione con operatore perfettamente in posizione eretta).Sulla parte superiore è montato un dispositivo (marker) fotovoltaicocon interruttore crepuscolare e illuminazione a led che si accendenelle ore notturne.

Dimensioni (cm.165 x 45 x 82 cm) - Peso Kg 60;

Colori (arancio,blu, alluminio ecc.);

Pellicole retroriflettenti applicate alle pareti;

La doppia verniciatura epossidica a 200°C per una resistenza agliagenti atmosferici (grado di protezione IP 56 norme CEI EN605290CEI 2-16/IEC 34-5).

Scheda Tecnica